Written by 1:24 pm Pillole

Un Atlante come strumento fondamentale per la pratica dermochirurgica

L’idea di un Atlante di Chirurgia Dermatologica e Chirurgia del Melanoma è nata alcuni anni fa in occasione di un evento scientifico tra cultori della materia che hanno condiviso la necessità di realizzare un’opera finalizzata a un duplice obiettivo: documentare le articolate e complesse attività di questo settore sempre più trainante della moderna Dermatologia e fornire ai colleghi un utile strumento di aggiornamento da seguire nella quotidianità della loro pratica specialistica. In particolare il testo, corredato di un ampio corredo fotografico, è prevalentemente focalizzato sul trattamento chirurgico dei tumori cutanei, con particolare approfondimento nell’ambito del trattamento chirurgico del melanoma, neoplasia caratterizzata da negativo fattore prognostico se non precocemente diagnosticata e da trend epidemiologico in continua ascesa. La casistica illustrata nell’Atlante, è frutto di una accurata e complessa selezione che gli autori (Gian Marco Tomassini, Massimo Polverelli, Vincenzo De Giorgi, Piero Covarelli, Vincenzo Anzidei Di Catrano, Stefano Simonetti, Luca Stingeni) hanno maturato nel corso della loro lunga esperienza professionale. Le tecniche chirurgiche messe in atto, vengono illustrate, utilizzando una vasta e accurata iconografia, selezionata sulla base di standard qualitativi di alto livello. Uno stimolante strumento concepito per essere apprezzato e soprattutto per costituire un riferimento concreto nello svolgimento della professione medica tanto per i giovani professionisti quanto per i dermatologi più affermati, per rafforzare il loro interesse, e quello dei cultori della materia, verso questo particolare settore chirurgico. L’Atlante di Chirurgia Dermatologica e Chirurgia del Melanoma è stato pubblicato grazie al supporto dell’Istituto di Ricerche Biochimiche Ganassini.

(Visited 14 times, 1 visits today)
Tag:, Last modified: Aprile 29, 2022
Close