Written by 2:03 pm Pillole

Malocclusioni: la tempestività è essenziale

“Alcune malocclusioni – spiega Valerio Maccagnola, Presidente di FaceXP – si sviluppano come conseguenza di comportamenti errati o in seguito a situazioni anatomiche particolari o ad alterazioni funzionali (come accade per problemi che coinvolgono le vie aeree superiori). La prevenzione in età pediatrica contribuisce all’individuazione di eventuali problemi, e con il coinvolgimento dello specialista più indicato, alla loro risoluzione alle prime manifestazioni. Al compimento del primo anno di vita del bambino un primo esame odontoiatrico permette di rilevare carie sui denti da latte, prevenire l’insorgenza di possibili alterazioni dentali e di impostare una corretta igiene orale. Intorno ai 5/6 anni, quando il bambino inizia a cambiare i denti da latte, si può eseguire un’analisi predittiva dell’evoluzione dello sviluppo dentale che consente di valutare l’esistenza di un problema da monitorare e correggere e di pianificare un programma individuale”. (Fxp è un’associazione senza fini di lucro che riunisce medici dentisti di tutta Italia che si dedicano all’Ortodonzia, docenti universitari, professionisti, relatori ed esperti con la finalità di promuovere una corretta cultura dell’Ortondonzia)

(Visited 3 times, 1 visits today)
Tag:, , Last modified: Aprile 29, 2022
Close