Written by 2:29 pm Pillole, Uncategorized

Farmaci: prescrizioni, dosaggi e interazioni

In genere un’interazione non comporta effetti indesiderati significativi, ma solo un cambio della posologia o l’uso di farmaci alternativi, che riducono le conseguenze cliniche. La conoscenza di tutti i farmaci che il paziente assume, compresi quelli prescritti da altri medici e quelli da banco, il ricorso al minor numero possibile di farmaci, alle dosi più basse e per il tempo più breve, compatibilmente con le necessità terapeutiche può ridurre l’incidenza delle interazioni farmacologiche e il margine di errore. Ogni variazione nella terapia può essere considerata come possibile causa di qualunque risposta clinica inattesa. Al minimo dubbio va consultata la letteratura esistente sull’argomento o un centro universitario o ospedaliero esperto in interazioni farmacologiche, in modo da ottenere suggerimenti sulle possibili terapie farmacologiche alternative o su una rivalutazione dei dosaggi fino a che non si ottiene l’effetto desiderato. Sarebbe infine importante inviare una segnalazione al Ministero della Salute ai fini di un adeguamento del profilo di sicurezza.

(Visited 1 times, 1 visits today)
Tag: Last modified: Marzo 9, 2021
Close