Written by 9:30 am Malattie rare, Pronto soccorso

Papillomatosi respiratoria ricorrente

Malattia rara che si caratterizza per la crescita di tumori benigni vegetanti simili a verruche nel tratto respiratorio, specie sul laringe e le cordi vocali, causati dal virus del papilloma umano 6 e 11. Ne esiste una forma giovanile ed una adulta. Le neoformazioni possono diffondersi a trachea, bronchi e, occasionalmente, i polmoni. Il sintomo più comune è la voce rauca, la disfonia o l’afonia. I bambini presentano un grido debole, tosse cronica, difficoltà di deglutizione e stridore inspiratorio che si accompagna a un respiro rumoroso, un fischio acuto o un russare durante l’inalazione, di solito nel sonno. Il papilloma tende a ripresentarsi dopo le procedure chirurgiche di rimozione, spesso ha un aspetto a cavolfiore, peduncolato o sessile aderente alla mucosa. Nei bambini, è in genere diagnosticata prima dei 5 anni, in ambedue i sessi, e le loro madri hanno quasi sempre condilomi genitali in gravidanza (1 caso su 1000 infezioni). Il taglio cesareo è raccomandato nel caso in cui al momento del travaglio o del parto la paziente abbia lesioni che ostruiscono il parto vaginale (Grave MG 2002; Medeiros LR 2005). I dati USA indicano una incidenza tra i bambini di circa 4,3 per 100.000 con circa 2300 nuovi casi pediatrici per anno.

(Visited 7 times, 1 visits today)
Tag:, , Last modified: Luglio 8, 2020
Close