Written by 2:06 pm Allergie

Allergia al cortisone

Anche se l’allergia al cortisone si manifesta nello 0,1 % dei casi bisogna comunque tenere un livello di guardia molto alto quando viene prescritto per la prima volta al bambino. Tra gli effetti secondari vi possono essere: insonnia; acne; cambiamenti di umore; vertigini; mal di testa; pelle secca; aumento della sudorazione; gonfiore; nausea; mal di stomaco. In persone predisposte, gli effetti secondari possono rivelarsi anche più pericolosi e dare vita, ad esempio a un improvviso e rapido aumento di peso; problemi di vista; convulsioni; mancanza di respiro; sangue nelle feci; pressione del sangue elevata; pancreatite. Nel caso di reazione allergica allora bisogna interrompere immediatamente l’assunzione del medicinale e rivolgersi quanto prima allo specialista e nei casi più gravi al pronto soccorso.

(Visited 3 times, 1 visits today)
Tag:, , , Last modified: Luglio 7, 2020
Close